FOCOLAI DI INSURREZIONE SPONTANEA

Nelle grotte di notte:

  • “Cose Turche”  Musica e parole contro il sultano – a cura di Umut Adan

  • Mago Wonder – magie e altri prestigi
  • Vincenzo Costantino Cinaski – in Parole d’altrove in grotta
  • Gerardo Balestrieri e le sue Canzoni Nascoste Balestrieri intitola il suo cd “Canzoni nascoste” e potrebbe valere anche per il Tour. All’interno, “Canzone nascosta” è invece la più scoperta, salgariana, carnale. Musica calda, l’aria di Venezia gli sta allargando l’ispirazione” Gianni Mura (La Repubblica, luglio 2016)

  • Victor Herrero – dalla Spagna con e la sua chitarra in mano

  • El besito de la Chinita – è di Pescopagano e si presenta così: “In un momento in cui la parola rivoluzione fa così paura, la musica è l’unico modo per far sentire la mia voce in ogni dove!”

  • Carmela Cerrone – Il rovescio della cucina – Laboratori eno-gastronomici e degustazioni

Sotto gli archi di Torre di Nanno:

  • LE FOTOGRAHAHAHPH di Alessandro Parente e Simona Fantauzzi. La fotografia moderna si dirige repentinamente verso la estrema velocità e riproducibilità dell’immagine, puntando alla “perfezione” tecnica. Le tecniche antiche, invece, rappresentano il contrario: valorizzazione dell’imperfezione e unicità o irriproducibilità della foto intesa come momento unico e quindi oggetto unico.

  • BiciVillaggio Itinerante FIAB a cura di Claudio Ferraro Viandante in bicicletta- lezione itinerante

Una struttura mobile che sarà presente durante l’evento dello Sponz Fest per diffondere la conoscenza, utilizzo e cura della bicicletta. Ciclonauti e un furgone evidenziato da una grafica ad hoc si rivolgeranno ai cittadini e turisti, qualche giorno prima dell’inizio del programma dell’evento, per diffondere la cultura della bici in termini tecnici, come momento di benessere mentale, fisico e qualità della vita. Il programma inizierà considerando i bambini, giovani e tutti coloro che vorranno partecipare ad un’azione didattica partendo dalla “messa in sella” e sicurezza per poi “sciamare” sulle strade per andare presso un’azienda per mangiare una fetta di anguria. Una CicloStazioneOfficina sarà lo spazio materiale di riferimento, da scegliere dove collocare insieme a loro.

Parco bici assistite e muscolare da noleggiare. Pacchetti con itinerari di cicloturismo dello specifico territorio