Donatella Di Pietrantonio è abruzzese: è nata ad Arsita (Te) e vive a Penne con la famiglia. Di professione odontoiatra esordisce come scrittrice nel 2011 per Elliot con il romanzo “Mia madre è un fiume” (premio Tropea). Nel 2014 esce “Bella mia” (premio Brancati; ripubblicato poi da Einaudi). “L’Arminuta”, edito da Einaudi nel 2017, si aggiudica il premio Campiello, il premio Napoli e altri. È tradotto in più di 25 paesi. Il suo ultimo romanzo è “Borgo Sud”, sempre per Einaudi.

Sponz all'Osso
Ospiti