Diplomatosi brillantemente in Violino, Composizione e Direzione D’Orchestra, ha svolto sin da giovanissimo intensa attività artistica, collaborando con l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, I Virtuosi Italiani, Orchestra Sinfonica del Teatro Verdi di Salerno, Orchestra da Camera di Brno, Orchestra del Teatro di Presov, Orchestra del Teatro di Odessa, Accademia Strumentale di Roma, Orchestra Sinfonica della Transilvania, Orchestra del Teatro di Tirana, Orchestra Sinfonica e da Camera dell’ISBES, Orchestra “I Musici Sanniti”, Orchestra Sinfonica “Lualdi”, Orchestra Regionale Campana, , e tenendo numerosi concerti nelle maggiori città italiane ed estere: Roma, Torino, Napoli, Tunisi, Vienna, Praga, Bratislava, Bonn, Budapest, Helsinki.

Dedicatosi da alcuni anni allo sudio della prassi esecutiva della musica del ‘600 e del ‘700, perfezionandosi nello studio del violino barocco, ha fatto parte di varie formazioni cameristiche e orchestrali tra le quali Musica Antiqua Toulon ,  Accademia I Filarmonici di Verona, Collegium pro Musica , Il Rossignolo , Ensemble Barocco dell’Orchestra Nuova Scarlatti di Napoli, Dolce & Tempesta, Le Musiche Nove, La Lira di Orfeo, tenendo concerti nei più prestigiosi Festival in Italia e all’estero (Napoli, Firenze, Roma, Brindisi, Genova, Barga, Torino, Roma, Parigi, Amburgo, Berlino, Amsterdam, Cartagine, Dusseldorf, Amburgo, Basilea, Tunisi, Braunschweig, Beaune, Santiago de Compostela, Zamora, Vienna, Danzica, Cracovia ecc.) collaborando con alcuni dei nomi più importanti della scena musicale europea (Emma Kirkby, Ann Hallemberg, Karina Gouvin, Sandrine Piau, Sonia Prina, Delphin Galou, Simone Kermes, Gemma Bertagnolli, Ildebrando D’Arcangelo, Lawrence Zazzo, Raffaele Pe, Stefano Montanari, Federico Guglielmo, Marcello Gatti, Christoph Coin, Anton Steck…)

Attulamente è Primo Violino e Viola d’Amore solista dell’ensemble barocco Modo Antiquo, diretto da Federico Maria Sardelli, Primo Violino e violino solista de La Confratenita de’Musici, diretto da Cosimo Prontera, dell’Ensemble Barocco di Napoli diretto da Tommaso Rossi e dell’orchestra barocca Amici Veneziani del soprano Simone Kermes.

Ha registrato per Sony Classics, Deutsch Grammophone, Naive, Tactus, Cantus, Bongiovanni.

In qualità di arrangiatore ha lavorato alle musiche del film “Polvere di Napoli” (1998) di A.Capuano.          Ha arrangiato e diretto (Orchestra Nazionale della Rai di Torino) le musiche del film TV di Rai1 “In punta di piedi” (2017) e della seconda stagione della fiction “I bastardi di Pizzofalcone” (2018) entrambi per la regia di A.D’Alatri.

Collabora in qualità di violinista, direttore d’orchestra e arrangiatore col cantautore Vinicio Capossela, col quale ha realizzato gli album “Ballate per uomini e bestie” (Warner Music – 2019) e “Bestiario d’amore” (2020).

 

 

Sponz all'Osso
Ospiti