Programma

 Venerdì 8 luglio

Musica da ballo e poesia dialettale.

Centro storico di Sogliano al Rubicone.

  • Piazza Garibaldi

Museo del Disco d’Epoca

Visita guidata al fondo musicale.

Oratorio dei Paolotti

Gramophone juke-box

guida all’ascolto di musiche e canti della tradizione popolare romagnola su grammofono e 78 giri

  • Piazza Garibaldi, ore 19.00

Proiezione delle opere del fotografo Chico De Luigi: archivio fotografico dello Sponz Fest.

Presentazione della serata con Giuseppe Bellosi, Vinicio Capossela e Stefano Bellavista

Conversazione introduttiva al tema dello Sponz Coultura, alla poesia dialettale e al ballo popolare romagnoli.

  • Piazza Mazzini, ore 20.00 aperitivo contadino in musica

Uva Grisa

Tradizioni musicali della Romagna: dal liscio a prima del liscio.

Festa da ballo con l’Uva Grisa.

  • Piazza Garibaldi, ore 21.30

Bevano Est in concerto

Poesia dialettale romagnola.

Letture di Lorenzo Bartolini e Nicoletta Fabbri

  • Parco di San Donato, ore 23.30

“Poesie della buona notte”

con

Annalisa Teodorani

Francesco Gabellini


Sabato 9 luglio

Mattina

Sentieri e paesaggio naturale: tre escursioni dedicate

  • Piazza Garibaldi

Museo del Disco d’Epoca

Visita guidata al fondo musicale.

Oratorio dei Paolotti

Gramophone juke-box

guida all’ascolto di musiche e canti della tradizione popolare romagnola su grammofono e 78 giri

Mercato
produttori locali da agricoltura alternativa, biologica e della tradizione

  • Cortile di Palazzo Ripa

Ore 11.00

Intervento del Dott. Piero Manzoni

PRODUCIAMO AMBIENTE

Soluzioni per ricreare un ecosistema vivo, ricco di biodiversità per migliorare la qualità di vita delle zone agricole periurbane.

A seguire

Incontro tra il Prof. Giovanni Dinelli (agronomo), il Prof. Matteo Vittuari (economista agrario) e Vinicio Capossela.

Cultura, coltura e consumo: coltivare, saccheggiare e comprendere”.

Intervengono

Mulino Pransani, Il Vecchio Podere, Clorofilla – azienda agricola, con testimonianze

Sera: area rurale “Radura Ponte Rosso” 

Ore 20.30

FRIESTK in concerto

M/T/TOUR set

I FRIESTK sono una quaterna rurale di corde e pellami, un ensemble indisciplinato non destinato al consumo di massa. Danno voce a ciò che resta alla fine della mietitura delle emozioni: le stoppie, le scorze, gli scarti. Scrivono e cantano in un napoletano antico, che sgorga dall’idioma dei Monti Lattari e si innesta col calitrano, dialetto delle terre del vuoto fecondo. Praticano, quindi, un post-bio-folk sporco e polveroso, dai toni agresti e rurali. Il cammino, l’uguaglianza, la terra coltivata, il sangue vivo, l’amore per le zolle: questi i temi che solcano con la loro musica da zappa.

Ore 21.15

VINICIO CAPOSSELA
in concerto

Rolling Sponz Review

Con

Raffaele Tiseo, violino
Vincenzo Vasi, theremin, percussioni, voce e diavolerie varie
Giovannangelo de Gennaro, aulofoni e vihuela
Andrea Lamacchia, contrabbasso
Peppe Leone, tamburi e percussioni
Victor Herrero, chitarra

Al gruppo Sponz si uniscono ospiti locali:

John De Leo in Duo
Don Antonio (Gramentieri) in Trio 

Un concerto extralarge in spirito Sponz con alcuni dei protagonisti che da anni ne sono l’anima musicale. 

Peppe Leone, il Dio del tamburo, il chitarrista andaluso errante Victor Herrero, il cantore viandante, il “Sommo” Giovannangelo De Gennaro e la Banda Rolling Sponz Review, con speciali ospiti eroici delle terre ospitanti

Per il concerto del 9 luglio: https://www.liveticket.it/caposselasogliano

Info: Tel. +39 370 3685093 | Spettatore@sillaba.org |